Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Ubuntu-it Meeting

Monday, November 19th, 2012

Dunque, questo weekend si è svolto il “solito” incontro della Comunità Italiana di Ubuntu! il programma lo si può leggere senza problemi,quindi non sto a rispiegarvelo, sappiate che chi non c’è stato si è perso un ottimo meeting.

Ottimo per l’aria che si respirava, un clima da vera comunità, almeno per quanto mi riguarda. La presenza di membri super-giovani, giovani, e “di grande esperienza” (leggi: membri anziani :P ) è stata davvero una bella cosa. Vedere qualche membro con il figlio o qualcun altro “accompagnato dal genitore”, dà l’idea di una comunità veramente eterogenea.

Ottimo per la partecipazione, ho visto discussioni aperte, con molti interventi da parte di quasi tutti. Un grazie sentito ai due ragazzi di Debian che sono venuti e hanno partecipato attivamente al pranz…^W alle discussioni ;)
( Scherzi a parte, Enrico e TetsuyO, sarete fatti membri onorari di Ubuntu-it, e non so se per voi è una buona notizia :D )

Un grazie anche a Marco e Andrea, che ci hanno dato decisamente una mano nel comprendere qualche decisione di Canonical e un bell’intervento tecnico su Unity, su cui i più non immaginavano assolutamente essere un sistema così “ricco” e complicato :)

Ottimo il lavoro, credo che sia stato uno dei meeting più “concreti” di sempre e ne vedrete i risultati. Ciò nonostante, c’è stato una buona dose di interventi “divulgativi” (Secure Boot e Sviluppo di Unity, sopra tutti).

Le conclusioni sono presto dette: Ubuntu-it avrà presto i suoi SkunkWork™.
Scherzi a parte, abbiamo un bel po’ di novità in arrivo, che verranno pubblicate il prima possibile, quindi restate in ascolto su questi schermi.

Intanto aspettiamo le foto  e le slide (sulla pagina del wiki) ;)

Il progetto Canterbury.

Friday, April 1st, 2011

Oggi c’è una grandissima novità nella rete, e da oggi sarà durissima per Ubuntu mantenere il primato del desktop.

Alcune delle più grandi distribuzioni GNU/Linux hanno formato il progetto Canterbury, potete vedere l’annuncio apparso anche sul blog del DPL oppure andare a sbirciare le relative homepage:

Stay tuned, sarà un grande successo!

About presentations

Tuesday, January 18th, 2011

From a long time I wanted to post something about presentations, but I felt somewhat embarassed, and thought that my project wont be an interesting argument; by the way, given that a post about zoomy-presentations in a desktop environment appears in Ubuntu Planet, given that I’ll give a talk about that at the approaching Ubuntu@Fermo event, I now feel a little more comfortable in writing something.

So, what happened… in the last months I gave some talks about Ubuntu and Free Software, and I thought a lot about presentations, about the tools we use and how they can be improved.

I’m not happy with any of the opensource slide tool I used so far. The main argument is that they all *pretend* to have a linear flow of the conversation, while my speeches are almost never linear: I like to underline some concept announced before, or announce some other things I’ll speak about a few minutes later.

Think about that: almost always we follow an index, how many times every of us have to cut and paste it in some other position of the presentation, in order to start the next argument? Well, don’t know about *you*, but *I* do, and a lot of times.

Moreover, repeating things (with care, of course :P ) helps the comprehension of the listeners, and repeated concepts will be better memorized.

Also putting things in a pattern that resemble the reality helps understand and keep in memory what you said. Probably, if you’re talking about the GNOME stack you don’t absolutely want to just list the subsystems included, but you’d like to have something like a graphics and you’d like to focalize on each argument at a time.

That said: the only thing that fullfifth my wishes is prezi, but unfortunately that’s a closed/flash-based tool. Prezi is IMHO supercool, fast, and simple enough to create a presentation in few minutes (with a clear idea of what you want :P ).

So, I and a bunch of other Andreas  took the decision to wrote something that will be opensource, cool and easy to use. Well, it’s far to be complete and to be…aehm… “visually pleasant”, but it’s still growing.

The project is here, and I don’t hide that we need developers.

The status of the project is far from complete: but you can currently take an .svg built by Inkscape or any vectorial editor, use A4 to set a path in the presentation (like the prezi-style), and use A4 as a player for that presentation. We are developing a simple editor (we don’t want to re-implement another SVG graphics editor at all), and this is in progress.

Another thing we are currently evaluating is which framework use:  so, we have the default player written in gtk+librsvg+cairo, and a test branch written with the Qt Framework that use also an OpenGL renderer.

Probably, a graphical demonstrations is better than thousands of words, and (I hope that) will follow soon ;)

But at that time, you can try it out with the daily builds (not actually daily, we trigger them by hands :P )

Just install the package along with its dependencies, and try out one of the test images inside /usr/share/a4/tests/images.

We hope you enjoy it !

La Coop sei tu?

Thursday, October 21st, 2010

Ma non ci saremo un po’ stancati di sentirci dire che c’è il LinuxDay, sabato 23 p.v.?!

Infatti, già quasi non ne posso già più del LinuxDay, che mi tocca parlarvi del prossimo eventone.

Questo è infatti un annuncio per chi abita in quel di Bologna. Bologna, sì, quella ridente cittadina senza sindaco da più o meno un anno, ma piuttosto attiva dal punto di vista del Software Libero (fino a poco tempo fa un buon numero di DebianDeveloper italiani alloggiava qui… :P ).

Bando alle ciance, l’evento (sempre quello di prima) in questione si terrà alla Coop Centro Lame, e si tratta di un giro di incontri sul Software Libero, su Linux, e sul suo utilizzo ‘basilare’. Ovviamente c’è un fantastico volantino(!) che potete stampare e mandare a tutti i vostri amici. Per ulteriori informazioni potete contattare ErLug (che sottolineo per warp10 non è un Lug Romano).

DuccIt-2010: all fronts success.

Tuesday, September 21st, 2010

We made a great event, talked and enjoyed ourselves a lot. Milo already posted a bit of comments of what we did.

I’m not here to write about what we did, and how good and brave we are, but to share a thought: a really positive point is the collaboration started between Italian Debian and Ubuntu communities.

We hope that it’ll be a long, interesting collaboration and with a significative gain in both direction.

In the bag of our successes, we can include also the “ubuntuized-dpl”:  in order to wear a badge, we achieved to attach an “Ubuntu string” onto Zack .

Dpl wears an 'ubuntu-powered' badge :)

Going to Pycon it.

Sunday, May 2nd, 2010

Un po’ in ritardo, ma ho finalmente un po’ di tempo per dire che andrò¹ al Pycon-It, la settimana prossima.

Anche quest’anno si presenta bene: ospiti, eventi “sociali”, e talk per “vecchi e nuovi” py-sviluppatori…

Forse è tardi per dirvi di iscrivervi, ma se avete la possibilità ve lo consiglio di tutto cuore… Ubuntu (e Canonical in particolare) sta puntando sempre di piu’ su python per lo sviluppo di applicazioni, perfino in ambito desktop; se quindi vi interessa il nostro amato pitone, il Pycon è un posto chi vuole cominciare a imparare qualcosina, ma anche se siete esperti di programmazione potete scoprire cose sempre nuove  ( e se siete interessati a lavorare con python, c’è anche una sessione di recruiting delle aziende che hanno sponsorizzato l’evento).

Sarà inoltre un’ottima occasione per incontrare di persona alcuni membri della comunità di Ubuntu-it, alcuni maintainer Debian e far due chiacchiere insieme.

See ya there!!


¹ – “farò un salto” mi sembra più adatto. Purtroppo riesco a passare soltanto il sabato (già così riuscire a gestire gli impegni lavorativi-familiari-hobbistici è un miracolo)

super-harmful ;)

Tuesday, March 30th, 2010

Just found a cool description about using super() in python: it explains nicely with simple examples all the drawback of using it, versus the “classical” __init__() method.

For a really quick look, have a read on his conclusions.

Is it perhaps a well-known argument? Well, maybe I’m wrong, but don’t seems so, cause I actually found  a lot of code that use super() without (*args,**kw)  and such: going fix it. :P

Così il conflitto di interessi diventò cosa buona…

Tuesday, March 30th, 2010

E se una volta sul conflitto di interessi facevano le leggi per evitarlo, oggi siamo al punto opposto, lo portiamo come nostro punto a favore nella campagna elettorale ( “votami, che visto che sono potente, posso fare più facilmente i miei comodi” ).

Così vincono Zaia, Errani e Formigoni, e possiamo scommettere anche in Brunetta. Zaia e Brunetta finora non si sono pronunciati sulle loro dimissioni da Ministro della Repubblica (delle banane), e così mi dà parecchio fastidio il terzo mandato di Formigoni ed Errani.

Siamo pieni di Parlamentari-Sindaci, Ministri-governatori, e Presidenti-Proprietari. Che schifo.

Aggiornamento: Brunetta  ha perso. Non me l’aspettavo, e non potremo mai sapere se veramente non avrebbe rimesso il mandato da ministro, ma il concetto rimane valido…

PyDayBo

Wednesday, March 3rd, 2010

Vengo subito al punto: il 18 marzo a Bologna, si terrà una conferenza su Python.

La conferenza si terrà nella Facoltà di Ingegneria a Bologna, durerà tutta la giornata (a partire dalle 10.00 di mattina), e prevedere quattro talk, ve li elenco in breve:

  • Presentazione del Linguaggio Python, caratteristiche e peculiarità – Enrico Franchi
  • Test Driven Development con Python – Roberto Bettazzoni
  • GTK, Glade, Python: dalla teoria alle GUI in tempo record – Pietro Battiston
  • Django – Un web framework che rende facile sviluppare applicazioni web in modo rapido e con poco codice. Provare per credere. - Simone Dalla

Ti chiedere solo di aggiungere che è organizzato dall’associazione Terzo
Millennio con il contributo dell’Alma Mater Studiorum.

In ogni caso la giornata si prospetta interessante, in più è decisamente parecchio tempo che non si organizzavano eventi sull’Open Source a Ingegneria, quindi sono personalmente in trepidante attesa dei riscrontri,  e spero che il trend di “eventi nel bolognese” riprenda un po’ di vita.

Vi allego anche la locandina dell’evento.

update: specifico che il tutto è organizzato dall’associazione Terzo Millennio con il contributo dell’Alma Mater Studiorum.

Ubuntu Developers week.

Monday, January 25th, 2010

Notizia per i meno attenti e per chi non segue il planet internazionale: OGGI comincia un’altra Ubuntu Developers Week: una settimana di sessioni tecniche  sullo sviluppo di Ubuntu. Il target è abbastanza “entry-level”… per quanto ci siano sessioni che possono interessare anche i più smaliziati, tipicamente sono spiegate abbastanza chiaramente e partendo da poche basi.

Sul wiki trovate il programma. Il punto di ritrovo è IRC, ma per chi non fosse avvezzo esiste anche un nuovo metodo per partecipare (anzi, sarà il metodo preferito, probabilmente): LernId.

Ci vediamo là ;)